UN REGALO INASPETTATO

Autore: Ferdinando Albertazzi

Illustrazioni: Barbara Bongini

Editore: Piemme – Battello a Vapore – Serie Bianca + 5

 

Come insegnante mi capita spesso, in classe, di aiutare i miei piccoli alunni a superare con serenità il desiderio prepotente di prendere, senza permesso, un oggetto di qualcun’altro. E, a volte, è successo anche di “dare la caccia al ladro”.

Ecco allora che questa storia “Un regalo inaspettato” può essere utile per discutere di desideri, invidia e onestà.

Francesco frequenta la scuola e nella sua classe c’è Roberto che, ogni giorno, porta con sè un robot bellissimo, trasformabile. Purtroppo il gioco è solo da guardare, ma non da toccare. A Francesco piace proprio tanto, ma il papà non vuole acquistarlo. Per fare un dispetto al compagno antipatico, prende di nascosto il robot e lo porta a casa sua. La scomparsa del giocattolo di Roberto diventa un caso all’interno della classe: la maestra vuole proprio scoprire chi è stato!!!

In Francesco comincia una vera riflessione e pian pianino comprende che deve rimediare al gesto compiuto.

Come farà a restituire il gioco senza farsi additare come “ladro”?

BUONA LETTURA!!!!

 

visita il sito di Ferdinando Albertazzi

UN REGALO INASPETTATO

mondodiluna.it

mondodiluna.it offre approfondimenti, letture, spunti, strade da percorrere, esperienze scolastiche e atteggiamenti positivi per rendere omaggio ad un periodo della vita umana che ha bisogno di esperienze positive e sostegno. "L’infanzia è un tempo prezioso, da vivere con emozione e dolcezza, con consapevolezza e senso civico."

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − otto =