• 0

LA PIRAMIDE DEL MOVIMENTO

I bambini e le bambine del nostro tempo sembrano imprigionati: si muovono poco, non giocano all’aria aperta, mangiano tanto e male, e trascorrono gran parte del loro tempo libero a guardare la Tv o a giocare con i video giochi.

Un bilancio motorio in rosso: il 32% dei bambini e delle bambine di 8/9 anni pesa troppo; solo un bambino di terza elementare su 4 va a scuola a piedi o in bicicletta; quelli che vanno a scuola da soli sono il 7% e il 36% guarda la Tv e gioca con giochi elettronici per più di 2 ore al giorno (dati del 2012 del Rapporto “Okkio alla Salute”).

Sono numeri che preoccupano e non devono essere sottovalutati. Molti sono i rischi: obesità infantile e ipertensione, colestreolo alto, malattie cardiovascolari in età adulta; sedentarietà fisica e mentale; malesseri psicologici, quali ansia, depressione e solitudine.

Le cause sono tante, ma principalmente l’esempio dato dalla famiglia contribuisce a creare un’infanzia pigra! Dovrebbero, quindi, essere genitori e parenti ad incentivare, non tanto frequentando lezioni motorie organizzate, ma dedicandosi quotidianamente ad attività semplici: andare a piedi, limitare l’uso dell’ascensore, parcheggiare l’auto un po’ più lontano…

Ma ecco che in aiuto dei bambini e delle bambine arriva una piramide, La Piramide del Movimento, che in modo chiaro ed efficace spiega loro quale attività non dovrebbe mai mancare per stare bene ora e in futuro.

_piramide-movimento

PIANO TERRA – Ci sono le attività da svolgere quotidianamente: andare a scuola a piedi, fare le scale, niente passeggino dai 3 anni in su, accompagnare la mamma e il papà a fare la spesa o a portare in giro il cane, scegliere giochi di movimento.

PRIMO PIANO – Ci sono le attività da svolgere frequentemente, molte volte a settimana: corse in bicicletta, giocare a calcio, pallavolo, giocare a nascondino. Si tratta di attività che aiutano i bambini e le bambine a conoscere la fatica, a dosarla, ad aumentare la resistenza, e a rendere forti cuori e polmoni.

SECONDO PIANO – Ci sono attività da svolgere regolarmente: quelle strutturate che offrono ai bambini e alle bambine l’opportunità di affinare gli schemi motori, migliorare coordinazione e destrezza.

TERZO PIANO – Ci sono le attività da ridurre al minimo: l’uso del computer, videogames e tv.

Insomma, l’infanzia deve darsi una mossa, magari insieme a fratelli, sorelle, mamma, papà e amichetti… per divertirsi e sorridere!!!!

Partite proprio da questa piramide, fotocopiatela o disegnatela insieme ai bambini e alle bambine, parlatene, giocateci, ponetevi degli obiettivi settimanali per guadagnare, tutti insieme, salute.

Sarà piacevole, ricreativo e benefico!!!

LA PIRAMIDE DEL MOVIMENTO

mondodiluna.it

mondodiluna.it offre approfondimenti, letture, spunti, strade da percorrere, esperienze scolastiche e atteggiamenti positivi per rendere omaggio ad un periodo della vita umana che ha bisogno di esperienze positive e sostegno. "L’infanzia è un tempo prezioso, da vivere con emozione e dolcezza, con consapevolezza e senso civico."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − dieci =