SCIUSCIA’

SCIUSCIA’Anno: 1946

Regia: Vittorio De Sica

Musica: Alessandro Cicognini

Film per adulti

 

Pasquale e Giuseppe sono amici per la pelle ed in un certo senso “colleghi di lavoro”; per racimolare soldi, infatti, lavorano come sciuscià – contrazione dell’inglese shoe shine, vale a dire lustrascarpe – a Napoli.

Pasquale è il più grande dei due, è orfano e vive con i genitori di Giuseppe, i quali a loro volta campano con i soldi fatti dai ragazzini.  I due sventurati sono legati da un intenso affetto e condividono un sogno: comprare un cavallo bianco tutto loro.

SCIUSCIA’Con un “lavoretto” da poco, che consiste nel consegnare una partita di coperte ad una veggente, il desiderio si avvera: Pasquale e Giuseppe comprano il cavallo e si presentano agli altri sciuscià, nello stupore generale. Purtroppo, la soddisfazione dei due ragazzi dura poco: una segnalazione della veggente, derubata delle coperte, porta la polizia ad arrestarli.

Ignari d’essere stati coinvolti in un furto, Pasquale e Giuseppe finiscono davanti al giudice che li invia al riformatorio. Qui, in attesa di giudizio, entrano in contatto con altri ragazzi, delinquenti e sbandati.

Maltrattati ed incompresi, subiscono un’esperienza dolorosa che li cambierà, guastando persino la loro amicizia; la fuga si rivelerà più drammatica della detenzione e sfocerà infine in tragedia.

SCIUSCIA’

mondodiluna.it

mondodiluna.it offre spunti, strade da percorrere e atteggiamenti positivi per rendere omaggio ad un periodo della vita umana che ha bisogno di esperienze positive e sostegno. L’infanzia è un tempo prezioso, da vivere con emozione e dolcezza, con consapevolezza e senso civico.